Studio Medico Pro 3.0 - Software per Microsoft Windows


Software per organizzare cartelle cliniche, visite mediche, interventi e appuntamenti con i pazienti, archivio dei farmaci e degli esami di laboratorio, compilazione e stampa di prescrizioni e referti, registrazione delle analisi cliniche e molto altro. Gestione completa del proprio studio medico con listino delle prestazioni ed emissione di preventivi e fatture. Esportazione dati in Microsoft Excel. Applicazione trasportabile su chiavetta USB.


DOWNLOAD SOFTWARE



Importante: Se hai Windows 8 o versione superiore, in fase di installazione apparirà l'avviso PC protetto da Windows. E' necessario fare clic sulla scritta Ulteriori informazioni e successivamente sul pulsante Esegui comunque.

PREZZO E ISTRUZIONI PER L'ACQUISTO IN FONDO A QUESTA PAGINA

Studio Medico Pro 3.0
Software per gestire pazienti, visite mediche, referti, analisi cliniche, preventivi, fatture ecc.


Studio Medico Pro 3.0 è un software facile e intuitivo progettato per offrire uno strumento gestionale completo a medici, specialisti, ambulatori e cliniche private.

La gestione dello studio medico è garantita da diversi ambienti di lavoro messi a disposizione dal software che consentono di archiviare i dati anagrafici dei Pazienti e dei Fornitori o rappresentanti delle case farmaceutiche, preparare dettagliate cartelle cliniche e resoconti dei pagamenti, generare moduli per il consenso al trattamento dei dati personali da far firmare a ciascun Paziente, redigere un tariffario delle prestazioni effettuate dal proprio centro medico nonché di eventuali prodotti medici venduti, registrare i risultati delle analisi cliniche, tenere sotto controllo appuntamenti e prenotazioni delle visite mediche, compilare e stampare referti e prescrizioni mediche, tenere un database degli esami di laboratorio e dei farmaci prescritti più di frequente, emettere preventivi e fatture per le prestazioni fornite a favore dei propri Pazienti.

L'applicazione Archivio Pazienti permette di memorizzare non solo i dati anagrafici di ciascun assistito ma anche l'ASL di provenienza, il codice del servizio sanitario nazionale, la situazione dei pagamenti effettuati o in sospeso e un'articolata cartella clinica in cui riportare patologie, malattie pregresse, allergie, anamnesi, vaccinazioni, visite mediche, esami, interventi, terapie e farmaci assunti.

In particolare, la sezione Informazioni Anagrafiche permette di registrare i dati di ciascun Paziente comprensivi di codice fiscale e di eventuale partita IVA, i recapiti telefonici, l'indirizzo e-mail, i giorni e gli orari preferiti per gli appuntamenti con lo studio medico, la professione, le modalità di pagamento, le coordinate bancarie, il nome del medico curante, il numero di tessera sanitaria.

Nello stesso ambiente è anche possibile stampare il modulo per il consenso al trattamento dei dati personali e sensibili da far firmare a ciascun Paziente del proprio studio medico.

La sezione Anamnesi Medica è pensata per memorizzare il peso, l'altezza, il gruppo sanguigno, la ASL di appartenenza, le disfunzioni articolari, le protesi, gli handicap psicomotori, gli interventi subiti, le vaccinazioni, le malattie infettive, le altre patologie, le terapie seguite, i farmaci assunti, le allergie accertate e le raccomandazioni mediche.

La sezione Analisi Cliniche mette a disposizione dei campi di testo in cui annotare gli esiti degli esami di laboratorio più importanti a cui il Paziente si è sottoposto. Ciò risulta utile, ad esempio, per monitorare gli effetti di una terapia e, più in generale, l'eventuale progressione o regressione di una malattia.

La sezione Prestazioni Eseguite serve a tenere traccia di ogni singolo intervento effettuato a favore del Paziente selezionato, indicando la data e l'ora di esecuzione, la tipologia di prestazione e l'esito ottenuto, nonché l'importo pagato dal Paziente. L'elenco delle prestazioni può essere esportato in un foglio di Excel.

La sezione Storico Terapie è pensata per annotare le eventuali terapie di una certa durata che il Paziente ha seguito sotto il monitoraggio del proprio studio medico. Per ciascuna di esse si può indicare la data di inizio, quella di completamento, il tipo di terapia e il costo complessivo.

La sezione Cartella Clinica permette al medico di gestire una cartella abbinata alla scheda corrente in cui conservare, ad esempio, le foto delle radiografie, ecografie o qualsiasi altro documento digitale riferito al Paziente selezionato. Una volta aperta la cartella tramite l'apposito pulsante, si può provvedere a posizionare i file al suo interno copiandoli o trascinandoli dalla cartella di origine.

Per inserire una nuova scheda, è sufficiente fare clic sul pulsante Nuovo, compilare i campi di testo e premere Salva. Si tenga presente che il campo relativo al cognome del Paziente è a compilazione obbligatoria. Per aggiornare una scheda esistente, bisogna richiamarla nella finestra di lavoro, apportare le modifiche e premere Salva. Una scheda già registrata può essere richiamata utilizzando la funzione di ricerca o le frecce di scorrimento, le quali consentono di visualizzare il record precedente o quello successivo, oppure di posizionarsi in testa o in coda all'archivio.

Il pulsante Trova consente di effettuare ricerche avanzate in archivio funzionanti anche con chiave parziale, ossia indicando una o più parole consecutive contenute nei campi di testo. Per ogni ricerca è possibile utilizzare uno o più filtri contemporaneamente. Ciò consente, ad esempio, di ottenere l'elenco di tutti i Pazienti a cui sono state abbinate determinate note oppure dei Pazienti che sono disponibili a prendere un appuntamento con il proprio studio medico in un certo giorno della settimana. I risultati di ciascuna ricerca possono essere stampati.

Il pulsante Duplica è utile se si ha bisogno di registrare due o più schede relative allo stesso Paziente perché, ad esempio, a favore dello stesso sono state effettuate centinaia di prestazioni e si ha bisogno di creare una nuova scheda dato che le righe disponibili nella prima sono esaurite. In tal caso, può essere utile inserire il numero 2 dopo il nome del Paziente quando si crea la seconda scheda per distinguerla dalla prima. In questo modo, si potrà richiamare in maniera opportuna la scheda relativa allo storico delle prestazioni che si intende visualizzare con la funzione Trova. Per duplicare la scheda di un Paziente, basta visualizzare quella già registrata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, inserire i nuovi dati e premere Salva.

La funzione Allega file consente di abbinare alla scheda di ciascun Paziente fino a tre file di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la copia digitale del tesserino sanitario o del documento di riconoscimento. Il contenuto di ogni allegato può essere descritto nell'apposito campo di testo e il file può essere aperto in qualsiasi momento premendo il pulsante Apri.

Appositi pulsanti consentono di controllare la validità del codice fiscale del Paziente, del numero di carta di credito, dell'IBAN bancario e del numero di partita IVA. Se il numero di partita IVA è esatto, il software indicherà quale Ufficio provinciale lo ha rilasciato. Il campo E-mail è affiancato da un pulsante che permette di lanciare l'applicazione presente sul proprio computer per la gestione della posta elettronica compilando in automatico la casella dell'indirizzo del destinatario.

La scheda anagrafica di ogni singolo Paziente può essere visualizzata in anteprima o stampata su carta, mentre l'intero archivio può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

L'applicazione Tariffario Prodotti e Servizi ha lo scopo principale di facilitare la compilazione dei preventivi e delle fatture, dal momento che le voci registrate in questo ambiente possono essere richiamate, appunto, nei preventivi e nelle fatture da rilasciare ai Clienti del proprio studio medico. Di ogni prodotto e servizio si può indicare una descrizione, l'importo in euro, la tipologia, i tempi e gli orari di erogazione, il codice dell'articolo e il personale addetto. Nel caso dei prodotti presenti in magazzino (ad esempio, medicinali da fornire direttamente ai Pazienti), è possibile registrare la marca e il modello, la collocazione sullo scaffale, la giacenza, il costo, il valore (costo x giacenza), gli estremi del Fornitore e le modalità di ordine della merce.

La funzione Duplica è particolarmente utile se si vuole registrare le diverse tariffe applicate alle varie confezioni dello stesso farmaco.

Appositi pulsanti consentono di aggiornare la giacenza in magazzino aggiungendo o sottraendo una certa quantità.

Il campo Avviso sottoscorta consente di indicare a che numero minimo di pezzi disponibili si vuole essere avvisati per effettuare un nuovo ordinativo della merce. Per visualizzare l'elenco dei prodotti sottoscorta basta fare clic sul pulsante con la lettera S.

La funzione Trova consente di trovare un prodotto o servizio in archivio anche usando più filtri di ricerca contemporaneamente.

E' inoltre possibile allegare alla scheda di ciascuna tariffa fino a tre file di qualsiasi genere. La scheda di ciascuna tariffa può essere stampata su carta mentre l'intero tariffario può essere esportato in un foglio di Excel.

L'applicazione Anagrafica Fornitori è utile per velocizzare la compilazione delle schede del Tariffario Prodotti e Servizi grazie alla possibilità di importare il nome del Fornitore e le modalità di ordine della merce ma, come l'archivio dei Pazienti, può essere usata anche come una completa rubrica elettronica per inviare e-mail al Fornitore, controllare la validità del codice fiscale, della partita IVA, del numero di carta di credito e del codice IBAN.

In questo archivio è possibile annotare la denominazione della Ditta fornitrice, il nome del titolare o responsabile, l'indirizzo dell'azienda, le modalità di pagamento concordate, i recapiti telefonici di casa, ufficio, cellulare e fax, l'indirizzo e-mail, il recapito preferenziale dove il Fornitore desidera essere contattato, il codice fiscale, il numero di partita IVA, il numero di carta di credito con relativa data di scadenza e l'IBAN bancario.

Le schede dei Fornitori consentono, inoltre, di registrare le informazioni relative agli articoli che si acquistano abitualmente da ognuno di loro, gli sconti praticati e le modalità di ordine merce. Il campo Note può essere sfruttato per memorizzare ulteriori informazioni di qualsiasi genere relative al Fornitore.

Il pulsante Duplica è utile se si ha bisogno di registrare due o più schede relative allo stesso Fornitore perché, ad esempio, lo stesso fornisce più tipi di prodotti e si vuole creare una scheda per ciascuno di essi. In questo modo, si potrà richiamare in maniera opportuna la scheda relativa ad un certo prodotto abbinato al Fornitore in fase di compilazione delle schede del Tariffario. Per duplicare la scheda di un Fornitore, basta visualizzare quella già registrata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, inserire i nuovi dati e premere Salva.

Se esistono importanti questioni in sospeso con il Fornitore, è possibile prenderne nota nel relativo campo di testo. Mettendo il segno di spunta sulla casella Da ricontattare, si inserisce la scheda in un elenco contenente tutti i Fornitori con questioni in sospeso che vogliono essere richiamati, ad esempio, nel momento in cui il problema è stato risolto o quando ci sono novità. Per visualizzare tale elenco, basta fare clic sul pulsante Da ricontattare.

Per trovare le schede dei Fornitori in archivio è possibile utilizzare uno o più filtri di ricerca contemporaneamente. Ad esempio, si può ottenere l'elenco di tutti i Fornitori a cui è stato abbinato un certo prodotto, oppure di quelli che hanno determinate questioni in sospeso e per i quali è stata registrata una specifica parola o espressione distintiva nel campo Note.

La funzione Allega file consente di abbinare alla scheda di ciascun Fornitore fino a tre file di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la copia digitale del listino degli articoli forniti.

La scheda di ogni singolo Fornitore può essere stampata su carta o salvata in un file PDF, mentre l'intero archivio può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

L'applicazione Archivio Farmaci ha la funzione principale di facilitare la compilazione delle prescrizioni mediche in quanto i nomi dei farmaci prescritti possono essere importati da questo archivio servendosi di appositi pulsanti.

E' possibile creare una scheda per ciascuno dei farmaci prescritti più di frequente ai propri Pazienti indicandone il nome, la casa farmaceutica che lo produce, il principio attivo, la composizione, la categoria, il tipo di ricetta, il codice Minsan, la classe di appartenenza la nota AIFA, l'ATC, la forma farmaceutica, il regime del Servizio Sanitario Nazionale per il pagamento del ticket, la durata del trattamento che prevede l'assunzione del farmaco, il periodo di validità, il dosaggio previsto o consigliato per i bambini, gli adulti e gli anziani, le modalità di conservazione, il tipo di confezione, il prezzo, le indicazioni e le controindicazioni per l'assunzione, le interazioni, eventuali avvertenze speciali e ogni ulteriore annotazione.

Per i farmaci conservati presso il proprio studio medico, è possibile annotare che un determinato medicinale sta per esaurirsi. A tal fine, basta spuntare la casella Da ordinare e la scheda del farmaco entrerà a far parte dell'elenco dei medicinali in esaurimento, visualizzabile attraverso il pulsante contraddistinto dall'icona di un telefono.

Il pulsante Duplica è utile quando bisogna registrare la scheda relativa ad un farmaco già in archivio che differisce solo per poche caratteristiche, ad esempio per il tipo di confezione. Per duplicare la scheda di un farmaco, basta visualizzare quella già memorizzata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, modificare i dati e premere Salva.

La funzione Trova consente di trovare un farmaco in archivio anche usando più filtri di ricerca contemporaneamente. In questo modo è possibile ottenere l'elenco, ad esempio, di tutti i farmaci di una certa categoria che hanno lo stesso principio attivo.

La funzione Allega file consente di abbinare a ciascuna scheda documenti esterni di qualsiasi genere, ad esempio la foto del farmaco oppure la copia digitale del foglietto delle avvertenze da seguire per la sua somministrazione. La scheda di ciascun farmaco può essere stampata su carta, mentre l'intero archivio può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

L'applicazione Analisi Cliniche ha lo scopo di velocizzare la compilazione delle prescrizioni mediche in quanto i nomi degli esami prescritti possono essere importati da questo archivio servendosi di appositi pulsanti.

Per ogni esame, questa applicazione consente di registrare i dati del laboratorio analisi presso cui il Paziente deve recarsi (indirizzo della sede, numeri di telefono, indirizzo e-mail, orario di apertura al pubblico, persona di contatto), il nome dell'esame di laboratorio, i valori normali previsti per quella analisi clinica, l'unità di misura, i materiali utilizzati, la procedura seguita, i tempi richiesti, il nome del responsabile delle analisi, il costo dell'esame, la preparazione che il Paziente deve seguire per potersi sottoporre all'esame (ad esempio, il trattamento che precede una colonscopia), gli esami collaterali che potrebbero essere necessari, eventuali consigli utili e ulteriori annotazioni.

E' possibile annotare che un determinato esame gode dell'assistenza mutualistica. A tal fine, basta spuntare la casella Mutuabile e la scheda dell'esame entrerà a far parte dell'elenco delle analisi cliniche mutuabili, visualizzabile attraverso il pulsante contraddistinto dall'icona di una croce rossa.

Il pulsante Duplica è utile quando bisogna registrare la scheda relativa ad un esame già in archivio che differisce solo per poche caratteristiche, ad esempio per la sede del laboratorio. Per duplicare la scheda di un esame, basta visualizzare quella già memorizzata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, modificare i dati e premere Salva.

La funzione Allega file consente di abbinare a ciascuna scheda documenti esterni di qualsiasi genere, ad esempio la copia digitale della brochure illustrativa del trattamento preliminare all'esame.

La funzione Trova consente di recuperare un esame in archivio anche usando più filtri di ricerca contemporaneamente. In questo modo è possibile ottenere l'elenco, ad esempio, di tutti gli esami caratterizzati da certe controindicazioni e che seguono una determinata procedura.

La scheda di ciascuna analisi clinica può essere stampata su carta, mentre l'intero archivio può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

L'applicazione Gestione Appuntamenti consente di tenere sotto controllo scadenze e appuntamenti giornalieri, mensili o annuali e di essere avvertiti al sopraggiungere della data. Ciò consente di gestire non solo gli appuntamenti presi con i Pazienti del proprio studio medico ma anche qualsiasi scadenza riguardante, ad esempio, i prodotti medici in magazzino o i pagamenti da effettuare.

Una volta entrati nella schermata per la gestione degli appuntamenti dell'anno, si può provvedere a compilare una nuova scheda facendo clic sull'icona Nuovo. Per salvare una scheda, è necessario indicare almeno la data e l'ora della scadenza o appuntamento, quanti giorni prima si desidera essere avvisati, il nome del Paziente, la tipologia di prestazione e il medico esecutore.

Se si ha la necessità di inserire in archivio appuntamenti o scadenze che si ripeteranno nel corso dell'anno, dopo aver salvato la prima scheda si può sfruttare la funzione Duplica per trasportare tutti i dati (ad eccezione della data e dell'ora) in un nuovo record. A questo punto bisognerà soltanto esprimere giorno, mese e ora e salvare la nuova scheda.

I dati anagrafici del Paziente abbinato ad una scadenza o appuntamento (cognome e nome, codice fiscale, recapiti telefonici, indirizzo e-mail e modalità di pagamento) possono essere importati dall'archivio dei Pazienti servendosi del pulsante Importa dati.

Per ogni scadenza o appuntamento è possibile stabilire con quanti giorni di anticipo si desidera essere avvisati. La presenza di appuntamenti imminenti viene segnalata sia in maniera visiva attraverso un messaggio informativo, sia in maniera sonora mediante un segnale acustico che si attiva automaticamente nel momento in cui si apre la finestra di lavoro. Per visualizzare l'elenco delle scadenze o appuntamenti imminenti, basta fare clic sulla relativa scritta. Il calendario permette, inoltre, di richiamare le scadenze relative al giorno o al mese selezionato.

Nello scadenzario è disponibile una funzione di ricerca avanzata che consente di creare riepiloghi delle scadenze utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente. E' possibile, ad esempio, visualizzare l'elenco delle scadenze o appuntamenti relativi ad un mese specifico, con riferimento ad un determinato Paziente o medico esecutore, eccetera.

La casella Appuntamento da confermare va spuntata per indicare che l'appuntamento preso con il Paziente, normalmente per una prestazione medica, è in attesa di conferma. Il pulsante Da confermare permette di ottenere il riepilogo degli appuntamenti in sospeso mostrando anche il nome di ciascun Paziente da contattare con il relativo numero di telefono. Il pulsante Invia posizionato a destra del campo E-mail permette di inviare un messaggio di posta elettronica al Paziente selezionato per ricordargli la data e l'ora dell'appuntamento con lo studio medico.

E' buona norma aggiornare lo scadenzario degli appuntamenti ogni volta che viene effettuata una prestazione medica mettendo il segno di spunta sulla casella Prestazione effettuata nella scheda dedicata e salvando i cambiamenti. Il pulsante Da effettuare visualizza l'elenco di tutte le prestazioni non ancora eseguite, sia scadute che non. Per rintracciare nell'elenco la scheda dell'appuntamento da aggiornare, basta immettere la data e il nome del Paziente nel campo di ricerca, fare clic sul pulsante Trova e, una volta evidenziato l'appuntamento nella lista, selezionarlo con un doppio clic per richiamare i dati nella finestra di lavoro principale. A questo punto è possibile spuntare la casella Prestazione effettuata e premere Salva per registrare le modifiche.

E' possibile salvare un numero illimitato di scadenze o appuntamenti per ciascun giorno. Gli appuntamenti inseriti saranno visualizzati in ordine cronologico in base alla data e all'ora indipendentemente dall'ordine con cui l'utente le ha registrate in archivio. Il pulsante Effettuate visualizza lo storico delle prestazioni in archivio e può essere utile, ad esempio, per stampare l'elenco di tutte le prestazioni eseguite in un anno solare.

Il pulsante Esporta archivio consente di esportare tutte le scadenze e gli appuntamenti in archivio in un foglio di lavoro di Microsoft Excel, che potrà essere aperto con qualsiasi software in grado di gestire i file in formato .XLS (ad esempio, con Open Office, Libre Office o Microsoft Office).

L'applicazione Emissione Referti è studiata per la stesura del referto medico da rilasciare al Paziente al termine di una prestazione. I referti sono organizzati in archivi annuali e sono contraddistinti da una numerazione sequenziale modificabile dall'utente del software tramite il pulsante con la lettera N, con cui è possibile stabilire da che numero si vuole far partire la numerazione.

Per inserire un nuovo referto in archivio, bisogna fare clic sul pulsante Nuovo, compilare i campi che interessano e premere Salva.

Nel referto vanno inseriti i dati anagrafici del Paziente, il numero della sua tessera sanitaria, la sua ASL di provenienza, gli estremi della richiesta, il nome del medico richiedente, il tipo di prestazione medica, la data, l'ora di inizio e l'ora in cui è terminato l'intervento o la visita, il numero della richiesta, il nome del medico refertatore, i sintomi riscontrati nel Paziente, il testo del referto medico, gli eventuali esami richiesti, gli interventi consigliati, i farmaci prescritti e le conclusioni diagnostiche.

Le informazioni anagrafiche relative all'assistito possono essere attinte dall'Archivio Pazienti servendosi del pulsante posizionato a destra del campo del cognome e nome. Un apposito pulsante consente di verificare la validità del codice fiscale del Paziente.

E' possibile indicare le informazioni relative al proprio studio medico che appariranno in cima al referto dopo averlo esportato in formato .RTF. Tali informazioni resteranno memorizzate nei campi di testo alla chiusura della schermata di lavoro, in maniera da non doverle reinserire quando si dovrà emettere un nuovo referto. L'esportazione del referto in .RTF consente di apportare eventuali personalizzazioni con il proprio programma di videoscrittura prima di effettuare la stampa su carta.

Alla scheda di ciascun referto è possibile allegare file esterni che potrebbero contenere, ad esempio, immagini di ecografie, radiografie, o altri documenti collegati al referto.

Se un referto dovesse riguardare un caso di emergenza, è possibile contrassegnare la scheda mettendo un segno di spunta sulla casella Emergenza. Così facendo, il referto entrerà a far parte di un apposito elenco visualizzabile facendo clic sul pulsante caratterizzato dall'icona di un'ambulanza. L'intero archivio dei referti può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

La funzione Trova consente di recuperare un referto medico in archivio anche usando più filtri di ricerca contemporaneamente. In questo modo è possibile ottenere l'elenco, ad esempio, di tutti i referti riguardanti un certo Paziente ed emessi dallo stesso medico refertatore.

La scheda di ciascun referto può essere stampata su carta, mentre l'intero archivio può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

L'applicazione Emissione Prescrizioni consente di emettere prescrizioni per il Paziente riferite a farmaci o a esami medici. Le prescrizioni vengono memorizzate in archivi annuali e sono contraddistinte da una numerazione sequenziale modificabile dall'utente del software tramite il pulsante con la lettera N, con cui è possibile stabilire da che numero si vuole far partire la numerazione.

Per inserire una nuova prescrizione in archivio, bisogna fare clic sul pulsante Nuovo, compilare i campi che interessano e premere Salva.

Nella prescrizione vanno inseriti i dati anagrafici del Paziente, il numero della sua tessera sanitaria, la sua ASL di provenienza, l'indirizzo di residenza, l'eventuale esenzione, il nome del medico che rilascia la prescrizione, la data e il luogo di emissione, la tipologia di prescrizione, la sua priorità e l'eventuale quesito diagnostico (qualora la prestazione richiesta ricomprenda la diagnosi).

Le informazioni anagrafiche relative all'assistito possono essere importate dall'Archivio Pazienti servendosi del pulsante posizionato a destra del campo del cognome e nome. Un apposito pulsante consente di verificare la validità del codice fiscale del Paziente.

I nomi dei farmaci o degli esami di laboratorio da prescrivere possono essere digitati sul momento negli appositi campi oppure importati, rispettivamente, dagli archivi dei farmaci e da quello delle analisi cliniche. Nel secondo caso, bisogna utilizzare i pulsanti presenti a destra di ciascuno dei campi della colonna Prescrizione. Ciascuna prescrizione, inoltre, deve essere accompagnata dall'indicazione della quantità e, ove necessario, dalla relativa nota.

E' possibile inserire il logo e le informazioni relative al proprio studio medico che appariranno in cima alla prescrizione dopo averla stampata.

Tali informazioni resteranno memorizzate nei campi di testo alla chiusura della schermata di lavoro, in maniera da non doverle reinserire quando si dovrà emettere una nuova prescrizione.

La funzione Trova consente di recuperare una prescrizione in archivio anche usando più filtri di ricerca contemporaneamente. In questo modo è possibile ottenere l'elenco, ad esempio, di tutte le prescrizioni riguardanti un certo Paziente ed emesse dallo stesso medico.

Alla scheda di ciascuna prescrizione è possibile allegare file esterni che potrebbero contenere, ad esempio, una copia del referto medico in base al quale è stata emessa la prescrizione. L'intero archivio delle prescrizioni può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

Studio Medico Pro 3.0 dispone delle applicazioni Emissione Preventivi ed Emissione Fatture, che sono ambienti di lavoro per la compilazione e la stampa (su carta o su file .PDF) di questa tipologia di documenti. La compilazione dei preventivi e delle fatture è facilitata dalla possibilità di importare i dati del Paziente e le voci presenti nel tariffario dei prodotti e dei servizi.

E' possibile utilizzare un logo personalizzato da far apparire nei preventivi e nelle fatture (così come nelle prescrizioni mediche) e si può stabilire da che numero far partire la numerazione automatica dei documenti.

Il calcolo del totale e dell'ammontare dell'IVA in base all'aliquota specificata è un'operazione effettuata automaticamente dal programma. Se l'articolo o servizio fatturato è esente da IVA, bisogna spuntare la relativa casella. Tutti gli importi sono calcolati in euro con supporto fino a quattro cifre dopo la virgola e arrotondamento del totale ai due centesimi.

Le informazioni riguardanti il proprio studio medico sono salvate in automatico alla chiusura della schermata di lavoro. Un apposito pulsante presente negli ambienti per la compilazione delle fatture consente di attingere i dati da un preventivo emesso precedentemente.

Le fatture emesse con Studio Medico Pro 3.0 sono conformi alle risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate secondo le quali, nei casi in cui la prestazione del medico sia finalizzata alla cura della persona, è possibile evitare l'applicazione dell'IVA se il medico riporta in fattura la dizione "Riscontrata prevalente finalità di tutela della salute. Prestazione sanitaria esente IVA ai sensi dell'art. 10 n. 18 del DPR 633/1972 e successive modifiche". Si ricorda, inoltre, che se la finalità prevalente della prestazione è di tipo assicurativo o peritale, non c'è bisogno di riportare la summenzionata dizione in fattura, ma deve essere applicata l'IVA. Studio Medico Pro 3.0 consente di emettere fatture sia dell'uno che dell'altro tipo. In merito all'imposta di bollo, se il compenso è assoggettato ad IVA, la marca da bollo non si applica. Se, invece, il compenso è esente da IVA, si applica una marca da bollo dell'importo previsto dalle normative vigenti.

Per inserire un nuovo documento in archivio bisogna fare clic sul pulsante Nuovo, compilare i campi che interessano e premere Salva. Quando si preme il pulsante Nuovo, il software attribuisce al documento un numero che tiene conto di quanti preventivi o fatture sono già presenti in archivio, partendo da 1 se l'archivio è vuoto. Se si vuole far partire la numerazione automatica dei documenti da un numero superiore, è necessario utilizzare l'apposita funzione accessibile tramite il pulsante dedicato. Per modificare un documento in archivio, bisogna visualizzarlo nella finestra di lavoro, apportare le modifiche e premere Salva.

Studio Medico Pro 3.0 è aggiornato alle più recenti normative introdotte in materia di fatturazione. In particolare, il software permette di indicare una qualsiasi aliquota IVA e si attiene alla Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 1/E del 10/01/2013, con la quale la Direzione Centrale Normativa dell'Agenzia afferma che vi è l'obbligo di attribuzione al documento di un numero progressivo che identifichi la fattura in modo univoco. Ciò significa che è possibile numerare le fatture o adottando la numerazione progressiva annuale come si è sempre fatto oppure indicando anche l'anno di emissione (ad esempio, 1/2016, 2/2016, eccetera e poi 1/2017, 2/2017). Studio Medico Pro 3.0 permette di adottare, a piacimento, la prima o la seconda soluzione.

Dal 01/01/2013 è inoltre obbligatorio indicare sempre la partita IVA del Cliente/Paziente (se soggetto passivo nazionale) o il codice fiscale (se il Cliente agisce in veste di privato). In ottemperanza a tali disposizioni, le fatture emesse con Studio Medico Pro 3.0 consentono di indicare sia la partita IVA sia il codice fiscale. La stampa dei preventivi e delle fatture riporta in calce la nota informativa sulla privacy (D.Lgs. 196/2003).

Il calcolo del totale del documento e dell'ammontare dell'IVA in base all'aliquota specificata è un'operazione effettuata automaticamente dal programma. Tutti gli importi sono calcolati in euro con supporto fino a quattro cifre dopo la virgola e arrotondamento del totale ai due centesimi.

La casella IVA esente va spuntata quando si emette una fattura per prestazioni non soggette a IVA ai sensi dell'art. 10 n. 18 del DPR 633/1972 e successive modifiche. Un apposito pulsante permette di visualizzare l'elenco di tutte le fatture nelle quali è stata applicata l'IVA in base alle normative vigenti. E' anche possibile applicare una percentuale di sconto ad ogni articolo riportato nel documento.

La funzione Trova permette di ottenere riepiloghi dei preventivi e delle fatture utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente. Ad esempio, è possibile ottenere il riepilogo delle fatture emesse in un preciso giorno dell'anno, intestate a un determinato Paziente o a più Pazienti che vivono in una stessa città, eccetera.

L'applicazione consente anche di visualizzare e stampare il riepilogo mensile, trimestrale o annuale delle fatture emesse.

L'applicazione Statistiche Fatture Emesse consente di visualizzare e stampare grafici statistici sulle entrate mensili in base alle fatture emesse nell'anno solare selezionato

L'utente può scegliere se visualizzare i dati sotto forma di grafico a torta oppure di grafico a barre tridimensionali. Il grafico mostra le entrate al lordo dell'IVA relative a ciascun mese dell'anno arrotondando i totali all'euro.

Il software può essere utilizzato anche in una rete locale se si ha necessità di condividere gli archivi fra più postazioni di lavoro. L'acquisto di una singola licenza autorizza l'utente ad installare il software su tutte le macchine di sua proprietà senza limiti di tempo.

L'accesso al software è protetto da una password aggiornabile dall'utente che può essere cambiata tutte le volte che si desidera. Per il primo accesso al programma, bisogna utilizzare la parola chiave "autenticazione" (scritta senza le virgolette).

Studio Medico Pro 3.0 può essere utilizzato anche su chiavetta USB. A tal fine, basta copiare la cartella del programma su pen-drive e fare doppio clic sull'icona dell'applicazione per eseguirla. La copia della cartella su dispositivo esterno è anche il metodo più veloce per effettuare il backup di tutti gli archivi.

Studio Medico Pro 3.0 è quindi lo strumento ideale per agevolare il lavoro di medici e specialisti e garantire una gestione accurata e completa del proprio centro medico. L'utente resterà piacevolmente sorpreso nel constatare come il software richieda tempi di apprendimento praticamente nulli.

Come acquistare il software


Studio Medico Pro 3.0 è concesso in licenza d'uso al prezzo di euro 269,00 (duecentosessantanove/00) IVA inclusa. Per le spese di spedizione del CD tramite raccomandata, aggiungere euro 15,00 (quindici/00). Nessuna spesa di spedizione è dovuta se si preferisce scaricare il software e la fattura da Internet.

Gli utenti che acquistano il software riceveranno, ove richiesto, il CD originale, provvisto di regolare contrassegno SIAE, unitamente alla licenza d'uso e alla fattura. L'acquisto di una sola licenza autorizza l'utente ad installare l'applicazione su tutti i computer di sua proprietà.

Pagamento da effettuarsi tramite bonifico bancario: Banca UniCredit - Agenzia di Ponte San Giovanni PG - IBAN: IT 71 J 02008 03050 000101867373 - C/C n. 000101867373 - ABI: 02008 - CAB: 03050 - CIN: J - Intestatario: CAPUTO MARIA GRAZIA (titolare della ditta ESPOSITO SOFTWARE). Indicare il nome del software nella causale del bonifico.

Inviare una e-mail all'autore all'indirizzo info@espositosoftware.it allegando una copia della ricevuta di versamento.

Per l'intestazione della fattura, comunicare i propri dati completi di codice fiscale e di eventuale partita IVA tramite e-mail (
info@espositosoftware.it) oppure per telefono chiamando l'autore dalle ore 09:00 alle ore 20:00 dal lunedì al sabato (tel. rete fissa: 07.55.99.66.55 - tel. cell. 393.61.62.629)


Download software

Preleva programma
Scarica Studio Medico Pro 3.0 sul tuo PC

Download studio_medico_pro.zip (7,31 MB)



Questo software è compatibile con tutti i sistemi Microsoft Windows a 32 e 64 bit


© Copyright Esposito Software
di Maria Grazia Caputo
Tel. 07.55.99.66.55 - Cel. 393.61.62.629 - E-mail:
info@espositosoftware.it

www.espositosoftware.it

Fare clic qui per tornare all'indice dei programmi