Euro Ricevute di Affitto 5.0 - Software per Microsoft Windows





Software studiato per i locatori che vogliono gestire la compilazione e la stampa delle ricevute di affitto e dei Modelli F24 ELIDE per il versamento dell'imposta di registro e archiviare i dati anagrafici degli immobili locati. Stampa ricevute di affitto in formato piccolo (due ricevute per foglio A4) o grande (una ricevuta per foglio A4). Calcolo dell'importo del canone mensile in base alla variazione dell'indice ISTAT, ove previsto. Esportazione archivi in Microsoft Excel. Applicazione trasportabile su chiavetta USB.




www.espositosoftware.it - info@espositosoftware.it - Tel. 07.55.99.66.55 - Cel. 393.61.62.629

Euro Ricevute di Affitto 5.0
Software per la compilazione e stampa delle ricevute di affitto e dei Modelli F24 ELIDE


Euro Ricevute di Affitto 5.0 è un semplice software destinato ai locatori che vogliono tenere traccia di tutto ciò che riguarda i loro immobili e gli affittuari, gestire le ricevute di affitto, stampare e archiviare i Modelli F24 ELIDE (Elementi Identificativi) per il versamento dell'imposta di registro.

Si ricorda che il Modello F24 ELIDE ha preso il posto del Modello F23 per tutti i pagamenti di tributi collegati ai contratti di locazione. Pertanto il Modello F23 non è più utilizzabile e per il pagamento dell'imposta di registro e degli altri tributi relativi ai contratti di affitto bisogna usare esclusivamente il Modello F24 ELIDE.

La schermata di partenza del programma consente l'accesso a tre applicazioni interagenti, in cui è possibile importare ed esportare i dati nei vari archivi.

L'app Archivio Immobili è costituito da diverse sezioni che permettono di memorizzare i dati relativi alla tipologia e all'utilizzo dell'immobile, alla sua ubicazione e composizione, agli estremi catastali, alle tasse comunali da versare, ai dati presenti nelle tabelle millesimali, al valore di mercato dell'immobile, al proprietario, agli inquilini e al contratto di locazione. I dati registrati in questo archivio potranno essere importati negli altri ambienti di lavoro di Euro Ricevute di Affitto 5.0 per velocizzare la compilazione dei campi di testo. In particolare, la sezione dei dati dell'immobile è quella riservata ai dati catastali.

La sezione dei locatori tiene traccia di tutto ciò che riguarda i proprietari degli immobili, dai dati anagrafici ai comproprietari, dalle clausole contrattuali con l'eventuale agenzia immobiliare con cui si è firmato un contratto ai recapiti telefonici o di posta elettronica.

La sezione dei conduttori ospita i dati anagrafici degli inquilini, con funzioni di verifica del codice fiscale e della partita IVA, nonché le informazioni relative al contratto di locazione (criteri e parametri per il calcolo del canone, modalità di pagamento, note sullo stato dell'immobile preso in locazione, persone conviventi eccetera). Sono anche presenti caselle di testo destinate ad accogliere i recapiti telefonici e di posta elettronica con la possibilità di inviare messaggi e-mail senza uscire dalla schermata.

La sezione per i riferimenti del contratto serve a indicare il tipo di contratto che è stato stipulato per l'immobile, la sua durata, l'importo dell'intero canone di locazione e quello della singola rata, l'importo della cauzione, il codice identificativo del contratto, la data di scadenza dell'imposta di registro, gli estremi della documentazione per la sicurezza degli impianti e quelli del certificato di collaudo e della certificazione energetica eccetera.

Per inserire una scheda in archivio, bisogna fare clic sul pulsante Nuovo, compilare i campi di testo che interessano e premere il pulsante Salva. Per modificare una scheda esistente, bisogna visualizzarla nella schermata di lavoro usando le frecce di scorrimento dei record o la funzione di ricerca, apportare le modifiche desiderate e premere Salva.

Per trovare uno o più immobili in archivio è possibile utilizzare uno o più filtri di ricerca contemporaneamente. Ad esempio, si può ottenere l'elenco di tutti gli immobili affittati allo stesso conduttore oppure di quelli di una specifica tipologia o ubicati in una certa zona.

Il pulsante Duplica è utile se si ha bisogno di registrare due o più schede con dati molto simili perché riferite, ad esempio, a due immobili di uguale struttura. Per duplicare la scheda di un immobile, basta visualizzare quella già registrata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, inserire i nuovi dati e premere Salva.

La funzione Allega file consente di abbinare alla scheda di ciascun immobile fino a tre file di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la copia del contratto di locazione relativo al medesimo immobile. Il contenuto di ogni allegato può essere descritto nell'apposito campo di testo e il file può essere aperto in qualsiasi momento premendo il pulsante Apri.

Appositi pulsanti consentono di controllare la validità del codice fiscale del locatore e del conduttore. Il campo "E-mail" è affiancato da un pulsante che permette di lanciare l'applicazione presente sul proprio computer per la gestione della posta elettronica compilando in automatico la casella dell'indirizzo del destinatario.

La scheda di ogni singolo immobile può essere visualizzata in anteprima, stampata su carta o salvata in un file PDF. L'intero archivio può essere esportato in un file di Microsoft Excel.

L'app Emissione Ricevute d'Affitto permette la creazione di nuovi archivi riferiti a ciascun anno solare oppure l'apertura di archivi già creati. Inoltre, un apposito pulsante consente di visualizzare grafici statistici tridimensionali relativi ai canoni di locazione incassati in un determinato anno solare.

Questo ambiente di lavoro permette la visualizzazione del riepilogo annuale, trimestrale o mensile degli affitti percepiti nonché l'inserimento di un logo personalizzato che renderà più professionale la stampa delle ricevute di affitto.

Il programma supporta anche la gestione dei canoni di affitto calcolati in base alla percentuale di variazione dell'indice ISTAT.

La schermata per la compilazione e stampa delle ricevute di affitto è organizzata in maniera da rendere minimo il lavoro dell'utente. Ad esempio, la numerazione automatica si ottiene premendo un unico pulsante e la data di un nuovo documento viene fornita dal sistema operativo non appena si inserisce una nuova scheda.

Il programma provvede, inoltre, a tradurre in lettere l'importo totale percepito espresso in cifre.

In fase di stampa, è possibile scegliere fra due diversi formati di ricevuta d'affitto: quello piccolo, che stampa due copie del documento su foglio A4, e quello grande, che riproduce una sola copia del documento su foglio A4.

E' inoltre possibile visualizzare l'anteprima della ricevuta prima di mandarla in stampa per appurare che non vi siano errori di digitazione. A tal fine, è sufficiente fare clic sul pulsante di anteprima presente immediatamente a sinistra di quello riservato alla stampa.

Quando si compila una ricevuta d'affitto, non è affatto necessario trascrivere ogni volta i dati riguardanti il conduttore, il locatore, l'unità immobiliare e la registrazione del contratto, dal momento che queste informazioni possono essere richiamate dall'archivio degli immobili attraverso la funzione per l'importazione dei dati, richiamabile tramite il pulsante contraddistinto dall'icona di una freccia obliqua grigia.

Per impostare il numero iniziale dal quale dovrà partire la numerazione automatica bisogna premere il pulsante con la scritta "N.", immettere tale numero nell'apposita casella e premere Applica e chiudi.

Il pulsante Logo consente di caricare un'immagine in formato Jpeg o Bitmap che rappresenta il locatore e che apparirà nella stampa della ricevuta d'affitto in alto a sinistra.

I campi delle causali nella ricevuta d'affitto possono essere compilati sul momento oppure importando i dati da un apposito elenco di voci personalizzato richiamabile attraverso il pulsante della freccia verde presente a destra di ciascun rigo.

Il pulsante Trova permette di effettuare una ricerca nell'archivio annuale delle ricevute usando diversi criteri di ricerca. E' possibile, ad esempio, ottenere l'elenco di tutte le ricevute emesse a favore di un determinato conduttore oppure di quelle rilasciate in una certa data.

L'archivio annuale delle ricevute d'affitto può essere esportato in un foglio di Excel facendo clic sulla relativa icona.

L'app Statistiche Ricevute Emesse consente di visualizzare e stampare grafici statistici sulle entrate mensili in base alle ricevute d'affitto emesse nell'anno solare selezionato. L'utente può scegliere se visualizzare i dati sotto forma di grafico a torta oppure di grafico a barre tridimensionali. Il grafico mostra le entrate relative a ciascun mese dell'anno arrotondando i totali all'euro.

La prima operazione da eseguire per visualizzare i grafici statistici è quella di indicare l'anno solare di interesse. A questo punto, facendo clic sul pulsante Apri, si avrà accesso ad una nuova finestra in cui compare il grafico statistico degli incassi.

Il grafico che appare è costituito da dodici barre tridimensionali, ognuna corrispondente a un mese dell'anno solare. Più la barra è alta, più le entrate sono maggiori. L'utente ha la possibilità di visualizzare le stesse statistiche sotto forma di grafico a torta facendo clic sull'apposito pulsante posizionato in basso.

Per tornare a visualizzare il grafico a barre, basta premere il pulsante corrispondente.

Il pulsante Stampa grafico consente di ottenere su carta il grafico visualizzato in quel momento unitamente ai dati relativi alle entrate mensili.

L'app Compilazione e Stampa Modello F24 ELIDE consente di registrare i versamenti relativi all'imposta di registro in archivi annuali e mette a disposizione una maschera che riproduce i campi presenti in tale modello.

L'utente può scegliere se compilare i campi del Modello F24 ELIDE sul momento oppure se importare i dati dall'archivio degli immobili. In quest'ultimo caso, dovrà premere il pulsante Importa dati ed effettuare una ricerca nella finestra che appare.

Apposite icone consentono di visualizzare la tabella dei codici tributo per compilare i relativi campi in modo automatico. I codici fiscali relativi al locatore e al conduttore indicati nel Modello F24 ELIDE possono essere verificati facendo clic sull'icona della freccia posta di fianco a ciascuna casella di testo.

Il calcolo del totale degli importi è un'operazione effettuata automaticamente dal programma. A tal fine è sufficiente salvare la scheda in archivio oppure premere il pulsante Calcola dopo aver indicato gli importi nelle relative caselle.

Il Modello F24 ELIDE è composto dalla Sezione Contribuente e dalla Sezione Erario ed Altro. Nella Sezione Contribuente vanno indicati il codice fiscale, i dati anagrafici, l'eventuale domicilio fiscale del contribuente che effettua il versamento, il codice fiscale del coobbligato con il relativo codice identificativo (nel caso in cui il versamento sia eseguito dalla controparte si indica il codice identificativo 63). Nella Sezione Erario ed Altro vanno indicati il codice dell'ufficio destinatario ovvero dell'ufficio che ha emesso l'atto (non indicare nessun valore per i contratti di locazione), il codice dell'atto a cui si riferisce il pagamento (non indicare nessun valore per i contratti di locazione), il tipo di versamento per il quale è prevista l'indicazione di particolari elementi identificativi (indicare la lettera F per i contratti di locazione), gli elementi identificativi del contratto di locazione (in caso di prima registrazione non indicare nessun valore, mentre nel caso di pagamento per annualità successiva, cessione, risoluzione o proroga, indicare il codice identificativo del contratto, cioè gli estremi di registrazione composti da 17 caratteri: codice ufficio, anno di registrazione, serie, numero, sottonumero), il codice del tributo da utilizzare esclusivamente per il Modello ELIDE, l'anno di stipula o di decorrenza del contratto in caso di prima registrazione oppure, in caso di pagamento successivo, l'anno di scadenza dell'adempimento, gli importi a debito da versare. Nella Sezione Firma bisogna apporre la firma autografa del contribuente che effettua il versamento, mentre nella Sezione Saldo Finale si deve indicare il totale che si andrà a versare.

La funzione Trova permette di ottenere riepiloghi dei versamenti utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente. Ad esempio, è possibile ottenere il riepilogo dei pagamenti effettuati in un preciso giorno dell'anno o relativi a un determinato locatore o conduttore.

Dopo aver compilato i campi di interesse, è possibile stampare su carta il Modello F24 ELIDE facendo clic sull'icona della stampante e indicando il numero di copie che si desidera stampare. La stampa è effettuata su comuni fogli in formato A4 in triplice copia (due per la banca o le poste ed una per il soggetto che effettua il versamento) e riproduce fedelmente la grafica del modello approvata dall'Agenzia delle Entrate.

E' anche possibile visualizzare un'anteprima di stampa o esportare il documento in formato PDF.

Euro Ricevute di Affitto 5.0 è fortemente integrato con Excel, dal momento che tutti gli applicativi consentono di esportare i dati nel formato del software della Microsoft. A tal fine, è sufficiente che nel proprio PC sia installata una qualsiasi applicazione per la gestione dei file in formato XLS (ad esempio, Open Office, Libre Office o Microsoft Office).

Conformemente alla normativa sulla privacy, l'accesso al software è protetto da una password scelta dall'utente che deve essere costituita da almeno otto caratteri e che può essere cambiata tutte le volte che desidera. Per il primo accesso al programma e dopo ogni installazione, bisogna utilizzare la parola chiave "autenticazione" (scritta senza le virgolette).

Euro Ricevute di Affitto 5.0 fornisce, quindi, un aiuto concreto nella gestione delle locazioni, che si traduce in un immediato guadagno a livello di produttività. L'utente resterà piacevolmente stupito nel constatare come il software richieda tempi di apprendimento praticamente nulli.

Come acquistare il software


Euro Ricevute di Affitto 5.0 è concesso in licenza d'uso al prezzo di euro 69,00 (sessantanove/00). Per le spese di spedizione del CD tramite raccomandata, aggiungere euro 15,00 (quindici/00). Nessuna spesa di spedizione è dovuta se si preferisce scaricare il software e la fattura da Internet.

Pagamento da effettuarsi tramite bonifico bancario: Banca UniCredit - Agenzia di Ponte San Giovanni PG - IBAN: IT 71 J 02008 03050 000101867373 - C/C n. 000101867373 - ABI: 02008 - CAB: 03050 - CIN: J - Intestatario: CAPUTO MARIA GRAZIA (titolare della ditta ESPOSITO SOFTWARE). Indicare il nome del software nella causale del bonifico.

Inviare una e-mail all'autore all'indirizzo info@espositosoftware.it allegando una copia della ricevuta di versamento.

Per l'intestazione della fattura, comunicare i propri dati completi di codice fiscale, partita IVA, indirizzo PEC o Codice Destinatario di sette cifre. Se si acquista come utente privato, è sufficiente comunicare cognome e nome, indirizzo di residenza e codice fiscale. I dati possono essere inviati tramite e-mail (
info@espositosoftware.it) oppure per telefono chiamando l'autore dalle ore 09:00 alle ore 20:00 dal lunedì al sabato (tel. cellulare: 393.61.62.629 - rete fissa: 07.55.99.66.55).

L'acquisto di una sola licenza autorizza l'utente ad installare l'applicazione su tutti i computer di sua proprietà. La licenza non ha scadenza e non ci sono costi annuali da pagare. Il software e i dati sono residenti sul computer dell'utente, a garanzia di riservatezza e sicurezza.


Download software

Preleva programma
Scarica Euro Ricevute di Affitto 5.0 sul tuo PC

Download Euro Ricevute di Affitto 5.0 (15,90 MB)



Questo software è compatibile con tutti i sistemi Microsoft Windows a 32 e 64 bit


© Copyright Esposito Software
di Maria Grazia Caputo
Tel. 07.55.99.66.55 - Cel. 393.61.62.629 - E-mail:
info@espositosoftware.it

www.espositosoftware.it

Fare clic qui per tornare all'indice dei programmi




Web Analytics